08 giugno 2016

I migliori gommoni del mondo! Top 9 | Classifica [Motonautica]

Come ormai penso abbiate capito sono un grande appassionato anche di motonautica oltre che di auto e motorsport, ed in particolare di battelli pneumatici, meglio noti come gommoni.

Foto scattata durante il 55° Salone Nautico di Genova che ritrae la banchina dei gommoni, con il gommone più grande al mondo, il Sacs Strider Zeta R, in bella mostra

Sono appassionato di questi mezzi perchè generalmente, rispetto ad imbarcazioni in sola vetroresina di pari misura, hanno un baricentro più basso, che ne migliora la navigazione. Inoltre i tubolari, appoggiandosi sull'acqua nelle sezioni prodiere, controllano il rollio dell'imbarcazione, che quindi è molto più stabile sia in navigazione che alla fonda.

Altro fattore che mi fa propendere per questo tipo di imbarcazioni è che possono essere realizzate con una V di carena molto pronunciata, in modo da tenere meglio il mare e garantire maggior direzionalità, perchè posseggono i tubolari che sono in grado di sostenere la prua ed evitare possibili infilate nel caso di onde particolarmente alte.

Per quanto riguarda la sicurezza infine, quasi tutti i gommoni costruiti oggigiorno sono realizzati con il doppio galleggiamento, ovvero sono in grado di galleggiare e sostenere il peso di motore, attrezzature ed equipaggio, sia con tutti i tubolari sgonfi o forati (solitamente sono infatti suddivisi in 4 o più scomparti) che con la carena completamente forata! Ho visto una dimostrazione di ciò proprio ad un Salone Nautico di Genova di qualche anno fa.

Premesso che non esiste il gommone perfetto, ma esiste soltanto il gommone perfetto per le vostre esigenze...

Di seguito un elenco dei miei gommoni preferiti, corredati da una breve descrizione, tutte le caratteristiche tecniche e la videoprova di The Boat Show, programma TV leader nel settore.

SACS STRIDER ZETA R

Più che un gommone un maxi rib completamente open, nonché il gommone più grande del mondo. Nonostante ciò la sportività non è assolutamente sacrificata anzi, con una potenza complessiva di 2400 hp e le propulsioni di superficie, raggiunge i 52 nodi di velocità massima!

Caratteristiche tecniche:

Lunghezza fuori tutto: 17,11 m
Larghezza massima: 5,16 m
Motori: 2 X 1200 hp MAN V8
Propulsione: Eliche di superficie Arneson
Vel. Max.: 52 Kt

Vel. Max. di crociera: 44 Kt @ 2000 rpm
Dislocamento a secco: 19 t
Persone a bordo: 22
Categoria CE: B
Cabine: 2 


----------------------------------------------------

MARLIN 34' FB

Il 34', l'ammiraglia di casa Marlin Boat, si può considerare il mio gommone preferito per le uscite giornaliere. Comodo, elegante, e la mia preferenza verso la versione fuoribordo, rispetto all'entrofuoribordo diesel, è dettata dal mio amore per la velocità!

 Caratteristiche tecniche:

Lunghezza fuori tutto: 11,30 m
Larghezza massima: 3,66 m
Motori: 2 X 350 hp Yamaha V8
Propulsione: Fuoribordo
Vel. Max.: 50 Kt

Vel. Max. di crociera: -
Dislocamento a secco: 2,8 t
Persone a bordo: 18
Categoria CE: B
Cabine: - 
 

----------------------------------------------------

LOMAC GRANTURISMO 10.5

Se siete amanti della velocità, con i suoi 2 possenti fuoribordo V8 Yamaha, gli unici fuoribordo V8 prodotti in grande serie, 700 cavalli complessivi e 53 nodi di velocità massima saprà certamente come farvi divertire!

 Caratteristiche tecniche:

Lunghezza fuori tutto: 10,4 m
Larghezza massima: 3,51 m
Motori: 2 X 350 hp Yamaha V8
Propulsione: Fuoribordo
Vel. Max.: 53 Kt

Vel. Max. di crociera: 36 Kt @ 4000 rpm
Dislocamento a secco: 2,5 t
Persone a bordo: 20
Categoria CE: B
Cabine: 1


----------------------------------------------------

JOKER BOAT CLUBMAN 28' FB

Questo gommone presenta la miglior carena che io abbia mai testato. La motorizzazione installata risulta inoltre perfetta per questa imbarcazione! Ho avuto occasione di provare questo mezzo allo scorso 55° Salone Nautico di Genova e si è classificato in assoluto come quello con la miglior carena tra tutti quelli testati! Quel giorno c'era un'onda di circa un metro ma il battello, anche alla sua massima velocità di 47 nodi, non si scomponeva minimamente, al contrario dei concorrenti!

Caratteristiche tecniche:

Lunghezza fuori tutto: 8,25 m
Larghezza massima: 3,15 m
Motori: 2 X 200 hp Suzuki DF200AP
Propulsione: Fuoribordo with Joystick system
Vel. Max.: 47 Kt (testata personalmente)

Vel. Max. di crociera: -
Dislocamento a secco: 1,8 t
Persone a bordo: 16
Categoria CE: B
Cabine: -
 

----------------------------------------------------

MV MARINE MITO 45

Unico gommone di questa classifica con la certificazione nella categoria CE A. Il cantiere MV Marine è un piccolo cantiere artigianale con sede a Napoli ma utilizza le migliori tecnologie del settore per realizzare i propri prodotti. I progetti nascono da approfonditi studi effettuati con la collaborazione dell'Università di Napoli e le carene vengono provate nelle vasche navali ed in seguito collaudate a lungo in mare dagli ingegneri del cantiere.

 Caratteristiche tecniche:

Lunghezza fuori tutto: 13,80 m
Larghezza massima: 4,18 m
Motori: 2 X 370 hp Mercury MerCruiser Turbodiesel
Propulsione: Piedi poppieri Bravo Three XR
Vel. Max.: 44 Kt

Vel. Max. di crociera: 34 Kt @ 3000 rpm
Dislocamento a secco: 5,6 t
Persone a bordo: 18
Categoria CE: A
Cabine: 1


----------------------------------------------------

LOMAC 1100 IN

Se volete un gommone perfetto per le crociere ed i giri del mondo, la vostra scelta non può non ricadere su questo Lomac. Il comodo pozzetto a poppa, ampi passavanti, la battagliola sguardata verso l'esterno e l'ampia presenza di corrimani fanno intendere che la sicurezza è stata messa al primo posto dal progettista! La cabina inoltre è molto ampia e sotto il letto c'è posto per sistemare tutti i bagagli necessari per una lunga crociera.

Caratteristiche tecniche:

Lunghezza fuori tutto: 10,88 m
Larghezza massima: 3,50 m
Motori: 2 X 350 hp Yamaha V8
Propulsione: Fuoribordo
Vel. Max.: 50 Kt @ 6200 rpm

Vel. Max. di crociera: 30 Kt @ 4500 rpm
Dislocamento a secco: 3,2 t
Persone a bordo: 24
Categoria CE: B
Cabine: 1


----------------------------------------------------
 
MAR.CO R-EVOLUTION 35

Le calandre personalizzate ed in tinta con la livrea del battello e la cura nei dettagli della coperta sono un qualcosa di stupendo per questo mezzo dall'insolita carena priva di pattini e redan.

Caratteristiche tecniche:

Lunghezza fuori tutto: 10,65 m
Larghezza massima: 3,60 m
Motori: 2 X 350 hp Mercury Verado con calandre personalizzate
Propulsione: Fuoribordo
Vel. Max.: 54 Kt
@ 6400 rpm
Vel. Max. di crociera: -
Dislocamento a secco: 2,4 t
Persone a bordo: 16
Categoria CE: -
Cabine: -


----------------------------------------------------

ZL 1.4 FB

 Nasce come tender per grandi navi da diporto, ma non ha nulla da invidiare ad uno yatch di pari dimensioni. Può essere motorizzato in qualsiasi modo, con entrobordo ed eliche di superficie (le mie preferite), con entrofuoribordo e piedi poppieri o con unità fuoribordo fino ad un massimo di 1050 hp. In questo caso è utilizzata la soluzione fuoribordo con 750 hp complessivi.

Caratteristiche tecniche:

Lunghezza fuori tutto: 14,65 m
Larghezza massima: 4,40 m
Motori: 3 X 250 hp Mercury Verado
Propulsione: Fuoribordo
Vel. Max.: 37 Kt

Vel. Max. di crociera: 27 Kt @ 4800 rpm
Dislocamento a secco: 7,5 t
Persone a bordo: -
Categoria CE: -
Cabine: 2


----------------------------------------------------

ALBATRO 32

L'imbarcazione è progettata da Simone Cesati, pilota, vice campione del mondo Powerboat P1 2006 e grandissimo esperto nella progettazione di carene da corsa. La versione in prova monta 2 piccoli entrofuoribordo da 220 cavalli ciascuno ma, per gli amanti della velocità, può essere motorizzato anche con i due entrofuoribordo MerCruiser da 430 cavalli ciascuno.

Caratteristiche tecniche:

Lunghezza fuori tutto: 9,90 m
Larghezza massima: 3,60 m
Motori: 2 X 220 hp Mercury MerCruiser
Propulsione: Entrofuoribordo
Vel. Max.: 40,5 Kt

Vel. Max. di crociera: -
Dislocamento a secco: 3,8 t
Persone a bordo: 12
Categoria CE: -
Cabine: 1


Sperando che l'articolo vi sia piaciuto, colgo l'occasione per linkarvi i miei altri canali:

- Canale YouTube in cui parlo di motori, motorsport e motonautica ed in cui è presente la prova di un Joker Boat Clubman 24' EFB: AlbyBatty

- Canale YouTube nel quale recensisco MountainBike: Batt J Bike Channel

Alla prossima, stay tuned! :)

07 giugno 2016

Il motore più grande del mondo! Wärtsilä-Sulzer RTA96-C

Oggi vi voglio parlare del motore a movimento alternativo (comunemente motore a pistoni) più grande del mondo!

Si tratta del Wärtsilä-Sulzer RTA96-C, che è un motore 2 tempi diesel turbocompresso, progettato per girare a basse velocità, del costruttore finlandese Wärtsilä.

Wärtsilä-Sulzer RTA96-C durante il trasporto

L'architettura del propulsore può variare dai 6 ai 14 cilindri in linea; la versione a 14 cilindri, che prenderemo in considerazione da qui in avanti, fu messa in servizio per la prima volta nel Settembbre 2006 sulla nave portacontainer Emma Mærsk che con i suoi 397 m di lunghezza è ad oggi, insieme alle sue 7 navi gemelle, la nave più grande del mondo.


La nave portacontainer Emma Mærsk, la più grande del mondo

Caratteristiche tecniche:

Architettura
2 tempi diesel turbocompresso, 14 cilindri in linea
Lunghezza
26,6 m
Altezza
13,5 m
Peso
2.300 t
Potenza
107.390 hp
Cilindrata
25.480 L (1.820 L per cilindro)
Velocità
22 – 102 rpm
Coppia
7.603.850 Nm @ 102 rpm
Pressione media effettiva
1.96 MPa @ pieno carico, 1.37 MPa @ massima efficienza (85% del carico)
Altezza pistone
6,1 m
Peso pistone
5,5 t
Consumo
250 t/giorno
 
Il motore utilizza testacroce a cuscinetto in ogni cilindro, per collegare lo stelo dei pistoni al piede delle bielle, obbligando così lo stelo del pistone a muoversi in linea retta, come si vede in figura:


Schema del sistema a testacroce nei motori alternativi

Ciò viene fato per scaricare il pistone della componente normale della forza che si genera dall'accoppiamento. L'utilizzo del testacroce è particolarmente indispensabile quando il pistone ha una lunghezza limitata, che fornirebbe perciò una insufficiente superficie di guida.


Wärtsilä-Sulzer RTA96-C

La lubrificazione del motore è separata. I cilindri e il carter dell'albero a gomiti utilizzano diversi lubrificanti, ognuno specifico per la sua funzione. I cilindri sono lubrificati tramite una continuativa e programmata iniezione di lubrificante che viene consumato, e che ha una formulazione specifica atta a proteggere i cilindri dall'usura ed a neutralizzare gli acidi formatisi durante la combustione.

La forma dei testacroce riduce le forze laterali sul pistone, mantenendo l'usura del diametro del cilindro nell'ordine di 0,03 mm ogni 1000 ore di moto.

Il pistone in fase discendente è utilizzato per comprimere l'aria in ingresso per il cilindro adiacente. Inoltre le valvole di aspirazione sono attuate elettronicamente e viene utilizzata la tecnologia Common Rail. Tutto ciò per eliminare l'albero a camme, che costituirebbe un ulteriore elemento da lubrificare e manutenere.


Sperando che l'articolo vi sia piaciuto, colgo l'occasione per linkarvi i miei altri canali:

- Canale YouTube in cui parlo di motori, motorsport e motonautica: AlbyBatty
- Canale YouTube nel quale recensisco MountainBike: Batt J Bike Channel

Alla prossima, stay tuned! :)